Sognare.E.Vivere.2015.iTALiAN.BDRiP.XviD-PRiME[MT]

  • Category Movies
  • Type Divx/Xvid
  • Language Italian
  • Total size 1.5 GB
  • Uploaded By Survival
  • Downloads 258
  • Last checked 3 days ago
  • Date uploaded 1 week ago
  • Seeders 15
  • Leechers 3

Infohash : 5715BB314D3B3CD9F3BBEAE4B613B61BB83B47C6









Titolo originale: A Tale of Love and Darkness
Paese: Isreaele, USA
Anno: 2015
Durata: 95 minuti
Genere: Biografico, Drammatico



Soggetto: adattamento del romanzo "Una storia di amore e di tenebra" di Amos Oz
Sceneggiatura: Natalie Portman
Fotografia: Slawomir Idziak
Montaggio: Andrew Mondshein
Musiche: Nicholas Britell
Scenografia: Arad Sawat
Costumi: Li Alembik, Alber Elbaz
Trucco: Mary-Av Asudri, Sarai Fiszel
Effetti speciali: Rafi Ben Aharon
Produttore: Ram Bergman, Hezi Bezalel, Omri Bezalel, Nikos Karamigios, David Mandil, Dominic Rustam
Produzione: Handsomecharlie Films, Ram Bergman Productions, Keshet Broadcasting, Mountaintop Productions, Movie Plus productions
Distribuzione: Altre Storie
Sito ufficiale: www.focusfeatures.com/loveanddarkness
Data di uscita: 08 Giugno 2017 (Cinema)









Amos Oz, è cresciuto a Gerusalemme negli anni precedenti alla nascita dello Stato di Israele con i suoi genitori: il padre Arieh, studioso e intellettuale e la madre Fania sognatrice e poetica. La sua è una delle tante famiglie ebree scappate dall'Europa in Palestina negli anni tra il 1930 e il 1940 per sfuggire alle persecuzioni. Il padre Arieh è cautamente ottimista nei confronti del futuro. Fania invece vuole molto di più. Dopo la paura della guerra e della fuga, la noia della quotidianità opprime il suo animo. Infelice della vita matrimoniale e intellettualmente soffocata, per rallegrare le sue giornate e divertire suo figlio Amos di dieci anni, Fania inventa storie di avventure e di viaggi nel deserto. Amos è completamente affascinato quando sua madre gli legge poesie, gli spiega le parole e la lingua in un modo che avrebbe poi influenzato la sua scrittura e la sua stessa vita. Quando l'indipendenza non porta il rinnovato senso della vita che Fania aveva sperato, la donna scivola nella solitudine e nella depressione. Incapace di aiutarla, Amos deve imparare a dirle addio prima del tempo. Mentre assiste alla nascita di una nazione, deve cominciare ad affrontare un suo personale nuovo inizio.







Per il suo debutto nella regia del lungometraggio, Natalie Portman sceglie il titolo più venduto nella storia letteraria di Israele. È un'operazione ambiziosa, non foss'altro per la combinazione di storia personale e storia nazionale, che nel caso specifico si ingigantisce con l'argomento creativo e quello politico.
La Portman regista mostra un buon controllo e qualche intuizione visiva, ma in definitiva non esce dall'immaginario tipico sull'argomento e colleziona, al fine, più vuoti che pieni. Le note che cattura al meglio sono quelle basse, oscure, che porta sulle proprie spalle come attrice, nei panni della madre dello scrittore Amos Oz, e come narratrice orale, responsabile dei finali cupi ai quali il figlio vorrebbe cambiare di segno (e per farlo dovrà imbracciare una penna).
Non appena però la materia della narrazione si allarga a tutto schermo, il film s'inceppa, nei cliché della fotografia desaturata e nella trappola del dramma a senso unico. La complessità della narrazione autobiografica di Oz ritorna frammentata nella formula reiterata del raccontino, che non gli rende giustizia. Quel che è più grave, però, è che il film non contenga traccia dell'ironia che celebra a parole, per non parlare del fatto che l'altro popolo, che viene definito a sua volta abusato, a sua volta vittima, resta ovviamente del tutto escluso dal campo visivo.
Complice un lavoro di adattamento che ha coinciso con una drastica riduzione, la Portman non ha trovato e forse nemmeno cercato lo sguardo del narratore (che avrebbe potuto posare nel ruolo di se stesso anziano ma non lo fa) e si è calata nello spazio più stretto e a lei più consono del rapporto tra madre e figlio, ottenendo in quella sede i risultati migliori del film. Ha visto giustamente in Fania un personaggio che avrebbe potuto indossare come una doppia pelle, forte e vulnerabile, qualcuno che, non potendo amare lo spettacolo della propria vita quotidiana, ha preferito crearsene uno ideale e mentale, e sacrificarsi ad esso. La Portman personaggio divora in questo modo la Portman regista, rubandole il posto; poi si prende anche le pagine del libro e ne fa la propria stanza; tutto il resto è condensato, o rimandato.




Code:

Generale
Nome completo : Sognare.E.Vivere.2015.iTALiAN.BDRiP.XviD-PRiME[MT].avi
Formato : AVI
Formato/Informazioni : Audio Video Interleave
Dimensione : 1,51 GiB
Durata : 1 o 38 min
Bitrate totale : 2.194 kb/s
Creato con : VirtualDubMod 1.5.10.2 (build 2542/release)
Compressore : VirtualDubMod build 2542/release

Video
ID : 0
Formato : MPEG-4 Visual
Profilo formato : Advanced [email protected]
Impostazioni formato, BVOP : 2
Impostazioni formato, QPel : No
Impostazioni formato, GMC : No warppoints
Impostazioni formato, Matrix : Default (H.263)
ID codec : XVID
ID codec/Suggerimento : XviD
Durata : 1 o 38 min
Bitrate : 1.737 kb/s
Larghezza : 720 pixel
Altezza : 304 pixel
Rapporto aspetto visualizzazione : 2,35:1
Frame rate : 23,976 (24000/1001) FPS
Spazio colore : YUV
Croma subsampling : 4:2:0
Profondità bit : 8 bit
Tipo scansione : Progressivo
Modo compressione : Con perdita
Bit/(pixel*frame) : 0.331
Dimensione della traccia : 1,19 GiB (79%)
Compressore : XviD 67

Audio
ID : 1
Formato : AC-3
Formato/Informazioni : Audio Coding 3
Impostazioni formato, Endianness : Big
ID codec : 2000
Durata : 1 o 38 min
Modalità bitrate : Costante
Bitrate : 448 kb/s
Canali : 6 canali
Posizione canali : Front: L C R, Side: L R, LFE
Frequenza campionamento : 48,0 kHz
Frame rate : 31,250 FPS (1536 SPF)
Profondità bit : 16 bit
Modo compressione : Con perdita
Dimensione della traccia : 315MiB (20%)
Allineamento : Audio splittato
Durata intervallo : 42 ms (1,00 frame)
Intervallo pre caricamento : 500 ms
ServiceKind/String : Complete Main










Files:

  • Sognare.E.Vivere.2015.iTALiAN.BDRiP.XviD-PRiME[MT].avi (1.5 GB)

There are currently no comments. Feel free to leave one :)

Code:

  • udp://tracker.openbittorrent.com:80/announce
  • udp://tracker.opentrackr.org:1337/announce
  • udp://tracker.coppersurfer.tk:6969/announce
  • udp://tracker.coppersurfer.tk:6969